Al via le candidature per Erasmus startup in Campania

Al via le candidature per Erasmus startup in Campania

4011
0
SHARE

Aperto – con la pubblicazione sul BURC n.90 del 27/12/2016 D.D. n. 274 del 19/12/2016  – l’Avviso pubblico Erasmus startup in Campania – Borse di mobilita’ per startupper, giovani imprenditori, o aspiranti imprenditori – a valere sul POR Campania FSE 2014/2020

Circa 2 milioni di euro per il triennio 2017-2018- 2019 per la mobilità internazionale di startupper, spin off, o aspiranti imprenditori campani presso incubatori, acceleratori, academy internazionali e altre strutture di supporto allo startup di impresa.

Obiettivo dell’intervento è sostenere l’internazionalizzazione del capitale umano regionale, con particolare riferimento al mondo della ricerca e dell’innovazione, stimolando la mobilità internazionale di giovani talenti campani.

Potranno beneficiare del finanziamento startupper, giovani imprenditori e aspiranti imprenditori campani che vogliano partecipare a progetti di sviluppo dell’imprenditorialità, innovazione e ricerca, potenziare le strategie di marca, vendita e marketing grazie al rapporto con il soggetto ospitante oppure  migliorare o perfezionare il proprio prodotto/servizio, anche attraverso prove laboratoriali, attraverso un’esperienza internazionale di durata da uno a sei mesi.

I candidati devono:

  •  essere residenti in Regione Campania;
  • aver costituito una startup ovvero un’impresa a carattere innovativo nell’arco degli ultimi 3 anni o avere un’idea o un progetto imprenditoriale concreto – sempre a carattere innovativo – riportato in forma di business plan; l’impresa o l’idea progettuale può operare in qualsiasi settore economico, in linea con i vigenti regolamenti comunitari;
  •  impegnarsi ad aggiungere i fondi necessari a completare il finanziamento offerto dal programma di mobilità per coprire i costi del soggiorno all’estero.
  • elaborare un progetto di mobilità (allegato d) – della durata da uno a sei mesi – teso ad acquisire le competenze e le conoscenze necessarie allo sviluppo dell’impresa o del progetto imprenditoriale, grazie ad un regolare rapporto con il soggetto ospitante. Il documento deve indicare la proposta per un programma di attività comprensivo di cronoprogramma, specificandone gli obiettivi e l’articolazione;
  • individuare il soggetto ospitante

Saranno accolte le domande di borsa di mobilità presso imprenditori stranieri, Atenei che offrano servizi di supporto alla creazione di spinoff, incubatori, acceleratori e altre strutture di supporto alla creazione e sviluppo di impresa.
L’ospitante deve:

  •  essere il titolare-responsabile di una piccola, media o grande impresa o una persona direttamente coinvolta nell’attività imprenditoriale, oppure ricoprire un ruolo decisionale nei centri di ateneo dedicati agli spinoff accademici o universitari o nelle strutture di supporto alla creazione e sviluppo di impresa quali incubatori o acceleratori di impresa
  • manifestare con apposita dichiarazione la disponibilità alla partecipazione al programma di mobilità e la condivisione degli obiettivi esposti dal beneficiario
  • garantire l’alta qualità dell’esperienza di apprendimento e della relazione lavorativa con il nuovo/potenziale imprenditore, il quale deve essere messo nelle condizioni di acquisire conoscenze utili ad avviare con successo e /o a rafforzare la propria attività;
  • a scambio ultimato, compilare un questionario relativo all’esperienza.

 

Modulistica

Documenti utili
UK-startup-ecosystem

Assieme al programma Erasmus Plus – Mobilità Individuale in Campania che ha rafforzato azioni di mobilità per studenti delle università campane con uno stanziamento complessivo pari a € 3.900.000 per il prossimo triennio, Erasmus per startup rientra nella strategia di apertura internazionale del sistema regionale delineata dalla Giunta De Luca.

La Regione Campania è l’unica in Italia a finanziare con risorse aggiuntive il programma europeo Erasmus, per dare maggiori opportunità ai ragazzi di avere un’esperienza di studio internazionale. Ogni anno saranno erogate circa 1000 borse di studio aggiuntive dando priorità agli studenti meritevoli provenienti da famiglie a basso reddito.

Per informazioni

Direzione Generale per l’Università, la Ricerca e l’Innovazione
Telefono: 0817968449
dg.10@regione.campania.it
raffaella.farina@regione.campania.it

 

 

NO COMMENTS