Voucher per la connettività Fase 1: opportunità per cittadini e famiglie campane

228

Il Piano Voucher – approvato lo scorso maggio dal Comitato per la diffusione della banda ultralarga (Cobul) – mette a disposizione oltre un miliardo di euro per l’erogazione di voucher per la connessione a banda ultralarga destinati a 2,2 milioni di famiglie e a 450mila imprese in tutta Italia.

Il Piano Voucher si articola in due fasi

  • Fase 1 – Voucher per famiglie con reddito ISEE fino a 20mila euro
  • Fase 2 – Voucher per famiglie con reddito ISEE fino a 50mila euro e per imprese.

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (GU Serie Generale n.243 del 01-10-2020) del decreto del Ministro dello Sviluppo Economico, la fase 1 del Piano è ufficialmente partita.

In questa prima fase sono disponibili per la Campania oltre 37 milioni di euro destinati a cittadini con ISEE inferiore a euro 20.000 ai quali viene riconosciuto un voucher fino a 500 euro per l’acquisto di servizi di connettività a banda ultralarga e un tablet o personal computer.

Il voucher consiste in uno sconto sul canone di abbonamento a servizi di connettività Internet a banda ultralarga in caso di nuove attivazioni di utenze di rete fissa e nella fornitura di un personal computer o tablet.

Modalità di accesso

Per accedere al voucher i cittadini possono rivolgersi direttamente a uno degli operatori accreditati presso qualsivoglia canale di vendita reso disponibile dagli operatori registrati nell’elenco di Infratel Italia S.p.a. che gestisce la misura agevolativa.

Disponibilità
Per la Campania sono disponibili risorse per 37.259.188 euro e sono state attivate ad oggi il 22.77% con una capienza rimanente di ulteriori 25.000.000 euro.

Per visionare la lista aggiornata degli operatori accreditati
https://bandaultralarga.italia.it/scuole-e-voucher/operatori-accreditati/

Per verificare l’andamento del Piano Voucher in tempo reale
https://bandaultralarga.italia.it/scuole-e-voucher/dashboard-voucher/