Scienza, tecnologia ed esplorazione: la sfida spaziale per Luca Parmitano

1682

Venerdì scorso, appuntamento al CIRA – Centro Italiano Ricerche Aerospaziali con Luca Parmitano, astronauta dell’ESA e Tenente Colonnello dell’Aeronautica Militare, protagonista nel 2013 della prima missione di lunga durata dell’ASI “Volare”, che ha raccontato la sua esperienza in orbita sulla Stazione Spaziale Internazionale e l’intensa attività di ricerca condotta nello spazio.

Quella al CIRA è una delle tappe del tour italiano di divulgazione scientifica far conoscere al grande pubblico l’impegno italiano a bordo della ISS, dove Parmitano ha trascorso 166 giorni, ha partecipato alla condotta di 200 esperimenti scientifici e, primo italiano, ha effettuato due uscite extraveicolari, sia pure con qualche brivido, per effettuare le operazioni di manutenzione della stazione orbitante.

All’apertura dell’incontro il saluto di benvenuto del presidente del CIRA, Luigi Carrino, cui è seguito l’intervento dell’Assessore all’Internazionalizzazione, Start-up e Innovazione della Regione Campania, Valeria Fascione che ha portato il saluto del Presidente Vincenzo De Luca e ha ricordato l’importanza della divulgazione scientifica e della condivisione delle esperienze presso i giovani che devono puntare su sé stessi, sulla propria curiosità intellettuale, senza perdere di vista le scelte che permetteranno di trovare una collocazione nel mondo del lavoro.

BKBZ3444

L’assessore ha anche menzionato l’hackathon NASA International Space Apps Challenge, una sfida tra esperti sullo sviluppo di soluzioni innovative e concrete a sfide globali per la vita sulla Terra e nello spazio, che si è tenuto contemporaneamente a Napoli e in altre 160 città del mondo.

Il programma dell’evento ha poi dato ampio spazio al racconto dell’esperienza spaziale di Parmitano e al suo dialogo diretto con il pubblico composto anche da studenti, allievi dell’Accademia e giornalisti , moderato dalla giornalista Chiara Del Gaudio.

L’astronauta ha poi visitato, accompagnato da Assessore, Presidente e Direttore Generale, i principali impianti e laboratori del Centro dove quotidianamente si svolgono i test che contribuiscono a rendere più sicuri anche i voli e le missioni per l’esplorazione dello spazio.

DHIW5483