Innovazione e competenze digitali, 8 milioni di euro per scuola e startup

638

La Regione Campania lancia due importanti avvisi pubblici del valore complessivo di oltre 8 milioni di euro rivolti alla scuola e al mondo dell’imprenditoria innovativa.
Si tratta di due strumenti che si innestano nella strategia regionale di promozione e diffusione delle competenze digitali e della scoperta imprenditoriale, in particolare presso i giovani e i ricercatori.

CambiaMenti Digitali” è rivolto alle Istituzioni Scolastiche Statali, secondarie di primo e secondo grado della Campania aggregate in forma di partenariato per creare laboratori didattici e piattaforme innovative, per promuovere l’uso delle nuove tecnologie stimolando lo sviluppo di nuove competenze digitali. Con questo intervento si vuole incrementare la dotazione di attrezzature tecnologiche e potenziare le infrastrutture di rete interne alle scuole. Il valore complessivo della misura è di 4.250.000 di euro.
CambiaMenti Digitali persegue obiettivi di inclusione e crescita culturale, e contribuire a porre un freno al fenomeno della dispersione scolastica. La Campania – secondo i dati del VIII Atlante dell’infanzia a rischio – è la seconda regione in Italia per numero di ragazzi che lasciano precocemente la scuola, con una media del  18,1% contro un tasso nazionale del 13,8%. CambiaMenti Digitali intende quindi creare un meccanismo che mette la Scuola al centro della vita dei nostri ragazzi, rendendola più vicina ai loro desideri, ai loro linguaggi. E che dia loro sin dai primi anni le competenze che saranno richieste dal Mercato del Lavoro di domani.

Misure di rafforzamento dell’Ecosistema innovativo della Regione Campania” è invece rivolto alle Associazioni temporanee di scopo (ATS) di Università/Dipartimenti Universitari, Incubatori e acceleratori d’impresa, Centri di ricerca, Fondazioni e Imprese. I programmi delle attività andranno ad alimentare la cultura di impresa e a stimolare la nascita e il sostegno dell’idea imprenditoriale, a beneficio di aziende già costituite o da costituirsi. Si potranno inoltre realizzare sperimentazioni di percorsi mirati all’individuazione di nuove figure professionali nell’ambito della green economy. Il valore complessivo della misura è di 4.000.000 di euro.
Con le Misure di rafforzamento dell’Ecosistema innovativo della Regione Campania si punta alla valorizzazione del capitale umano impegnato nello sviluppo di startup innovative ad alta intensità conoscitiva in linea con la RIS3 Campania: green economy, energia, ambiente, cultura e turismo. Tutto ciò al fine di incrementare la competitività d’impresa e favorire i mutamenti tecnologici ed economici della Campania. I destinatari sono giovani imprenditori, lavoratori, compresi lavoratori autonomi, studenti e disoccupati, coinvolti come team delle startup già costituite e/o ancora da costituire.

Gli avvisi sono stati pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 63 del 24/10/2019 e scaricabili al seguente link BURC Regione Campania.