HackFest: 9 e 10 settembre

902

La terza edizione dell’HackFest, l’hackathon di NeaPolis Innovation si terrà sabato 9 s e domenica 10 settembre presso il Centro di progettazione di Arzano (Napoli) di STMicroelectronics.

Questa edizione è aperta a circa 35 “esperti”, oltre agli studenti che partecipano al Summer Campus, e soprattutto offre la possibilità di provare in esclusiva nuove expansion board fra cui una X-Nucleo completamente inedita.

Possono candidarsi tutti i maggiorenni, in team (minimo 2, massimo 4 persone),  che siano membri di un’Impresa, un’Associazione, o studenti o docenti di un’Università e che abbiano esperienza su un qualsiasi microcontrollore. È necessaria un’ottima conoscenza del linguaggio C. Le persone che si iscrivono individualmente saranno inserite in un team. Ciascun partecipante dovrà essere dotato di un proprio PC portatile con diritti di amministratore,  mentre l’uso di schede aggiuntive o “shield” personali è ritenuto facoltativo. A ogni partecipante verrà fornita almeno una scheda STM32 Nucleo basata su ARM® Cortex-M4 o M3.

L’HackFest sarà suddivisa in tre momenti con tre obiettivi distinti:

  • portare l’applicazione o idea di chi partecipa su STM32 Nucleo;
  • aggiungere una expansion board Nucleo a scelta tra quelle che saranno messe a disposizione durante l’evento;
  • e una terza fase che sarà rivelata durante l’evento.

La HackFest premia la collaborazione più che la competizione e conta su un comitato di valutazione composto dall’assessore alle Startup, Innovazione e Internazionalizzazione della Regione Campania Valeria Fascione, dal direttore del dipartimento di Ingegneria elettrica e delle Tecnologie dell’informazione dell’università Federico II Giorgio Ventre, e dall’amministratore delegato di ST Italia Carmelo Papa, oltre a Giovanni Di Sirio, esperto di sicurezza embedded e creatore del sistema operativo open source real time ChibiOS/RT, e Mauro D’Angelo, fondatore dell’associazione Perlatecnica in Campania, che sosterranno i partecipanti alla sfida.

Per partecipare alla HackFest bisogna compilare il modulo online. I candidati ammessi  alla HackFest saranno contattati via telefono o e-mail, fino ad esaurimento posti.

Per saperne di più consultare l’agenda dell’evento e le FAQ.