Circularity goes Digital: dalla Circular Economy opportunità per le startup digitali

96

Circularity goes Digital iniziativa promossa dal Circular Economy Lab di Intesa Sanpaolo Innovation Center e Cariplo Factory, in partnership con Microsoft Italia, con l’obiettivo di avviare processi di accelerazione per l’adozione del modello di economia circolare da parte delle imprese italiane attraverso le tecnologie digitali e l’open innovation.

L’iniziativa mira a mappare le soluzioni innovative più qualificate, attraverso lo scouting di startup digitali, e a diffondere un modello di circular open innovation per supportare la trasformazione circolare delle aziende attraverso nuove opportunità di partnership.

Circularity goes Digital è rivolta a startup in fase post-seed e PMI innovative, in grado di operare in un ecosistema di innovazione aperto capace di puntare su strumenti tecnologici e finanziari per sostenere nuovi modelli trasformativi in prospettiva circolare lungo tutta la filiera.

L’iniziativa è rivolta alle migliori Startup in grado di offrire soluzioni digitali a favore dello sviluppo di modelli di Economia Circolare.

La partecipazione è gratuita e le startup selezionate potranno partecipare ad un percorso di matching personalizzato con large/mid corporate del network di Microsoft e Intesa Sanpaolo in diversi settori come Food, Fashion, Energy, Mobility etc.

Le realtà ammesse avranno la possibilità di presentare ad una platea di C-level e decision maker la propria soluzione per poter avviare concrete collaborazioni industriali, partnership strategiche, accordi commerciali.

Nel processo sia Microsoft che Intesa Sanpaolo metteranno a disposizione le proprie competenze in termini di supporto tecnologico e progettuale per facilitare l’avvio di rapporti strutturati tra le aziende del network e le startup.

La raccolta di candidature resterà aperta fino al 21 ottobre 2020 ed è focalizzata su tre aree di scouting:

  1. Design out waste & pollution – Accelerare la progettazione di prodotti e processi zero waste e basati su fonti rinnovabili.
  2. Supply chain optimization – Aumentare l’efficacia e ottimizzare i modelli di business dell’economia circolare, soprattutto in ottica di filiera integrata.
  3. Products & materials life extension – Sviluppare l’infrastruttura necessaria per mantenere in uso più a lungo prodotti e materiali.

In questa pagina web dedicata sono presenti maggiori dettagli e il form da compilare per la candidatura.