Centre for Social Innovation di Cambridge: due giorni di confronto a Napoli

135

Il Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni dell’Università Federico II di Napoli ha organizzato un programma di visita e di scambio culturale nei giorni 13-14 settembre con il Centre for Social Innovation della Cambridge Judge Business School.

L’obiettivo dell’iniziativa è creare occasioni di scambio, confronto e collaborazione tra le due prestigiose Università.
Gli interventi previsti saranno orientati alla presentazione delle diverse iniziative ed esperienze che meglio si adattano a incrociare gli interessi dei colleghi inglesi sui temi dell’Imprenditorialità e dell’Innovazione Sociale.
La Campania, e l’Ateneo federiciano in particolare, rappresentano una preziosa fonte d’ispirazione e di talenti per gli operatori internazionali dell’innovazione, nei campi dell’arte, del design, della musica, della tecnologia, della medicina.
L’Accademia inglese, rappresentata ad altissimi livelli dagli esponenti della Università di Cambridge, testimonia una speciale e concreta attenzione verso la città di Napoli, per la qualità delle iniziative intraprese in campo scientifico, ma anche per la rilevanza dei numerosi progetti che mirano a valorizzare mediante la creatività imprenditoriale il “trasferimento tecnologico” in ambito sociale.
Si tratta evidentemente di una importante opportunità, che merita  il coinvolgimento e la partecipazione di tutti i docenti e i ricercatori che si interessano dei temi dell’imprenditorialità e dell’innovazione sociale.

All’incontro parteciperà  Valeria Fascione, assessore all’Innovazione, Startup e Internazionalizzazione Regione Campania.
Il team del Cambridge Centre for Social Innovation sarà rappresentato dalla Dr. Lilia Giugni (CCSI Research Fellow), dal Dr. Neil Stott (CCSI Co-director) & Prof. Paul Tracey (CCSI Co-director).