5G: Opportunità per lo sviluppo Mezzogiorno, Napoli 10 ottobre

126

5G: Opportunità per lo sviluppo Mezzogiorno, Napoli 10 ottobre dalle ore 10 presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi Federico II in corso Nicolangelo Protopisani, 70
Si terrà il prossimo 10 ottobre il Convegno “5G: Opportunità per lo sviluppo Mezzogiorno” – organizzato da ANFoV, ANCI, Uncem, Regione Campania, Cluster Tecnologico Nazionale Smart Communities Tech, Università degli Studi di Napoli Federico II e Campania NewSteel per approfondire la trasformazione digitale in atto dettata da soluzioni tecnologiche con performance senza precedenti applicabili a settori quali la mobilità, il sistema sanitario, la gestione della città e della sicurezza, il monitoraggio ambientale, l’offerta turistica e molte altre opportunità.

Napoli è una delle prime città italiane su cui si è puntato per lanciare il 5G. Nel capoluogo campano sono già state coperte importanti zone della città. In queste zone è ora possibile usufruire della nuova tecnologia che ha portato ad una nuova era di servizi per lo sviluppo digitale della città – con vantaggi per cittadini, imprese e pubblica amministrazione – che ha come obiettivo finale il miglioramento continuo della qualità della vita. Il 5G a Napoli rappresenta un’opportunità per rilanciare la cultura dell’innovazione nel Sud Italia, sperimentare nuove soluzioni per un forte impatto sociale ed economico e rafforzare la sinergia con il mondo accademico.

Su questi temi parleranno nel corso del Convegno:
Giorgio Ventre (Presidente Campania NewSteel, Direttore Dipartimento di Ingegneria Elettronica e delle Tecnologie dell’Informazione Università degli Studi di Napoli Federico II),
Umberto de Julio (Presidente ANFoV),
Gaetano Manfredi (Presidente CRUI, Rettore Università degli Studi di Napoli Federico II),
Nino Femiani (Delegato ANCI Campania),
Marco Bussone (Presidente UNCEM),
Enzo Acito (Consigliere Regionale Regione Basilicata delegato dal Presidente Bardi),
Valeria Fascione (Assessore all’Internalizzazione, Start Up e Innovazione Regione Campania),
Pietro Guindani (Presidente ASSTEL),
Giulio Di Giacomo (Responsabile Rapporti con le Istituzioni Locali – Public Affairs TIM),
Emilio Villacidro (CEO BRT-Broadcast Radio Transmission),
Roberto Maldacea (CEO I Mobility Garage – Navya Italia),
Laura Morgagni (Segretario generale Cluster Tecnologico Nazionale Smart Communities Tech),
Mauro Fiorentino (Ordinario Università degli Studi della Basilicata),
Nicola Pasquino (Ordinario Università degli Studi di Napoli Federico II),
Pasquale Granata (Direttore generale Ifel),
Vincenzo Lipardi (Presidente SPICI, Vicepresidente Campania NewSteel)